Skip to content

Barbera d’Alba

Vitalità generosa

Dal Monferrato alla Langa. Originario delle colline del Monferrato, nella seconda parte dell'Ottocento il vitigno Barbera ha raggiunto anche i terreni vocati alla vite nel Roero e poi in Langa. Su queste colline ha selezionato, spesso in competizione con il Nebbiolo, gli spazi a sé più congeniali, quelli dove prevalgono i terreni marnosi e compatti e dove le piante possono beneficiare più a lungo dei raggi del sole. Da questa speciale simbiosi è nato il vino Barbera d'Alba, fruttato e sapido, un altro protagonista della vigna e della cantina.

 

Equilibrio e armonia. In questo universo produttivo sono diversi i vigneti che coltiviamo a Barbera sulle colline del Barolo; ognuno esprime caratteri originali, dettati dalla particolarità del terreno e del microclima. A ogni vendemmia raccogliamo a mano i loro grappoli e li vinifichiamo separatamente per tradurre nei vini i riferimenti dell'origine. Dall'assemblaggio di questi vini nasce la nostra Barbera d'Alba che maturiamo per 15 mesi in fusti di rovere francese, alcuni nuovi e alcuni di secondo passaggio che meglio sanno bilanciare la naturale struttura del vino, profondamente ispirata al fruttato, alla fragranza e a un tannino mai troppo incisivo.

 

 

  • Barbera d'Alba DOC
  • Barbera 100%
  • Fermentazione spontanea
  • Macerazione e fermentazione alcolica in tiniaperti di acciaio
  • Fermentazione malolattica e elevazione in fusti di rovere francese da 500 litri
  • Affinamento in bottiglia per almeno 9 mesi
  • Vigneti nei comuni di Monforte d'Alba: Cascina Pe Mol e di Novello: Ravera e Rocche di San Nicola
  • Gradazione alcolica: 14%
  • Tempo di beva
    consigliato: 2018 - 2028

 

Annata